Come constatato nel nostro precedente articolo dedicato ai Premi Oscar del 2017, sono tante le pellicole cinematografiche che si ispirano a romanzi.

Dopo un’estate povera dal punto di vista cinematografico, in autunno usciranno diversi film promettenti per l’edizione 2018 degli Academy. Anche questa volta, molti si ispirano a opere di letteratura. La redazione ne ha selezionati sei per voi.

1.Assassinio sull’Oriente Express, Agatha Christie (Mondadori, 238 pagine)

Assassinio sull'oriente express

Il quarto adattamento cinematografico dell’Assassinio sull’Oriente Express è diretto da Kenneth Branagh e vede come protagonisti Johnny Depp, Michelle Pfeiffer, Penélope Cruz e Judi Dench. L’uscita è prevista nelle sale italiane a dicembre; il romanzo risale al 1935, quando subì diversi tagli e censure dal regime fascista; soltanto nel 1987 venne pubblicato in versione integrale, con una traduzione fedele all’originale. La trama e il finale sono noti ai più, o quanto meno agli appassionati lettori di gialli, essendo uno dei romanzi più famosi di Agatha Christie. Questo, però, non vi impedirà di godere la visione dell’adattamento al cinema o di assaporarne la (ri)lettura!

2. Noi siamo tutto, Nicola Yoon (Sperling & Kupfer, 307 pagine)

Risultati immagini per noi siamo tutto copertina libro

Madeline Whittier è affetta da una patologia rara che le impedisce di entrare in contatto con il mondo esterno. Da diciassette anni conduce una vita dentro casa e le uniche persone che frequenta sono la madre e la sua infermiera. L’arrivo di un vicino suo coetaneo, affascinante e imprevedibile, cambierà la sua vita per sempre e la porterà ad affrontare la sua malattia con una forza e un coraggio che non avrebbe mai pensato di possedere. Il talentuoso Nicola Yoon ha già scalato la classifica del New York Times solo con questo romanzo d’esordio, conquistando i lettori americani. Riuscirà a fare breccia anche nel cuore degli italiani? L’uscita del film nelle sale è prevista per il 21 settembre.

3. L’uomo di neve, Jo Nesbø (Piemme, 531 pagine)

Risultati immagini per l'uomo di neve copertina

Se non lo avete già fatto, l’uscita del film omonimo è un buon motivo per iniziare a leggere L’uomo di neve, thriller del famoso Jo Nesbø, pluripremiato scrittore norvegese conosciuto a livello mondiale (i suoi romanzi sono stati tradotti in 40 lingue). il libro è ambientato a Oslo, dove da diversi anni, con la prima neve sparisce una donna sposata e con un figlio. Questo è il settimo romanzo di Jo Nesbø che vede l’ispettore Harry Hole a capo delle indagini. Consigliamo il libro e il film (al cinema da ottobre) a tutti gli appassionati del genere!

4. L’inganno: Innocenti, prima di essere tradite, Thomas Cullinan (DeA Planeta, 512 pagine)

Risultati immagini per l'inganno cullinan copertina libro dea planeta

Il libro è approdato in Italia da poche settimane; oltreoceano, però, questo romanzo, pubblicato nel 1966, rappresenta l’opera più famosa di Thomas Cullinan. Sofia Coppola ne ha diretto la versione cinematografica, che vede come protagonisti Colin Farrell, Nicole Kidman, Kirsten Dunst ed Elle Fanning. Siamo in un collegio femminile della Virginia durante la Guerra di Secessione Americana e un soldato nordista bisognoso di cure si rifugia tra le pareti del Farnsworth Seminary. L’uomo diventa l’oggetto dei desideri più intimi e nascosti delle studentesse del collegio, in un racconto che viene definito da Stephen King “gotico dal fascino oscuro e febbrile”. L’inganno sarà nei cinema a partire dal 21 settembre.

5. Mia cugina Rachele, Daphne Du Maurier (Il Saggiatore, 304 pagine)

Risultato immagine per mia cugina rachele libro copertina

Questo romanzo è stato pubblicato per la prima volta nel 1951 e racconta le vicende della bella e ammaliante Rachele, rimasta vedova in seguito alla perdita del marito, morto in circostanze misteriose. Nonostante Philiph, il cugino del defunto, sospetti che sia stata proprio lei a ucciderlo per appropriarsi delle sue ricchezze, Rachele riesce a farsi ben volere da tutti, compreso Philiph, che inizia a nutrire per lei sentimenti ambivalenti. Al cinema, Rachele sarà interpretata da Rachel Weisz e uscirà nelle sale italiane il 5 ottobre con il titolo “Rachele”.

6. Gli ebrei dello zoo di Varsavia, Diane Ackerman (Sperling & Kupfer, 341 pagine)

Risultato immagine per gli ebrei dello zoo di varsavia

Basato su fatti realmente accaduti, Gli ebrei dello zoo di Varsavia racconta di Jan Zabiriski, direttore di uno zoo a Varsavia, e della moglie Antonina, che salvarono trecento ebrei dallo sterminio nazista della Seconda guerra mondiale, nascondendoli insieme ai loro animali. Per impedire che venissero scoperti, gli ebrei rifugiati venivano chiamati con il nome in codice degli animali e viceversa. Una storia commuovente, che vedremo trasposta sul grande schermo con il titolo La signora dello zoo di Varsavia a novembre, con Jessica Chastain nei panni della moglie del direttore.