Uscito alle stampe per Youcanprint, Il destino di stelle cadenti è il nuovo romanzo di Emanuele Zanardini. Un romanzo dolce amaro sulla rinascita e sulle stelle che guidano la nostra vita.

Milo e Cassiopea sono due giovani innamorati, emersi dagli abissi della loro esistenza e della loro prematura disillusione e che, insieme, l’uno con l’aiuto dell’altro, perseguiranno la resurrezione. Ma chi sono realmente i due giovani protagonisti?

Milo non ama il suo lavoro e tutti gli attimi che scandiscono le sue giornate. Vive rincorrendo le donne, ma certo che non troverà mai quella adatta. Cassiopea, dal canto suo, si vede come una disadattata, smemorata e senza una posizione nel mondo. Odia anche il suo nome, difatti si fa chiamare Cassie, e cercherà in Milo l’ancora di salvezza in un presente per lei mai tanto buio.

Sono due solitudini, come dice Emanuele Zanardini, che in un preciso momento della loro vita, su un autobus, si incontrano. Il treno dell’amore (anzi, in questo caso il mezzo è l’autobus) passa in quel momento e le vite dei due protagonisti ne sono travolte.

Una storia nata e cresciuta grazie al fato, alle stelle del cielo che regolano i meccanismi della vita terrena.

Il tema del fato sarà un filo conduttore dell’intero romanzo, che l’autore sottolineerà spesso.

– Come avete fatto ad arrivare proprio nel momento giusto?
Alza le spalle. – È stato una coincidenza. Come tutta la nostra… storia.
Sicura che tutto avvenga per caso, vorrei chiederle, ma evidentemente suonerebbe presuntuoso.

Come canne al vento, i personaggi vivono il loro tempo, cercando di indirizzarne la via, il senso, un senso che è già scritto nelle stelle.

Il destino di stelle cadenti è un libro di rinascita, riflessivo in vari passaggi, scritto con delicatezza anche nei suoi passaggi più aspri ed enigmatici.

Autore: Emanuele Zanardini
Titolo: Il destino di stelle cadenti
Editore: Youcanprint
Pagine: 185
Anno: 2019