La scrittrice Ksenija Stojic è l’autrice del romanzo Lascia che le cose accadano, una storia costruita sul legame di due donne, diverse per età e interessi ma unite da una sconfinata amicizia.

Una perdita che ci fa soffrire e ci allontana dal mondo, che ci offusca, ci porta a chiuderci in noi stessi e nel nostro dolore, incomprensibile per gli altri.  Lascia che le cose accadano, il nuovo romanzo di Ksenija Stojic (edito da Europa Edizioni), si basa su un sentimento comune, ancestrale quanto irrisolvibile, quello della perdita di un caro e delle solitudine e tristezza che ne derivano.

È Mare la giovane donna che scopre ancora una volta quanto sia dolorosa la dipartita di un affetto. Nome simbolico quello della protagonista; Mare sa quanto la vita possa essere tenera e quanto possa far male, sbatacchiarti come un’onda contro uno scoglio e lasciarti stordito. Un’anima ferita che in fondo è solo alla ricerca di qualcuno che la comprenda.

La sua ancora di salvezza sarà Giovanna, un’anziana donna che grazie alla sua esperienza di vita – una vita tutt’altro che facile –, unita a grandi empatia e professionalità, riesce a scavare nel cuore della nuova amica, a riportare la luce nella sua vita a riappacificarla con se stessa.

Mare osservava attentamente il viso sereno e luminoso di Giovanna, per spostare poi lo sguardo in direzione della quercia. Stavano in silenzio, ognuna immersa nei propri ricordi, mentre i loro pensieri si libravano leggeri.

Lascia che le cose accadano celebra la bellezza delle cose semplici della vita, nonostante i dolori che essa naturalmente comporta, quei dolori ai quali l’uomo non si abituerà mai. Un inno ad andare avanti, giorno dopo giorno, e soprattutto a circondarsi di persone positive, cercando in loro il sostegno che talvolta non ritroviamo più in noi stessi, quello spiraglio di luce quando ci sembra tutto buio.

L’amicizia tra Mare e Giovanna non sarà destinata a durare per lungo tempo, ma il legame tra le due donne, così lontane e così vicine, continuerà a vivere in eterno nella mente e nel cuore di Mare.

Una nuova consapevolezza illuminava la sua mente: nel passato, dopo aver incontrato il dolore, si era smarrita; solo dopo aver riconosciuto l’esistenza di spazi di morte nella vita, oltre che di spazi di vita nella morte, aveva ritrovato di nuovo sé stessa.

Un romanzo che nasce da un’esperienza di Ksenija Stojic e che l’autrice riporta nero su bianco con un tratto delicato, femminile e intimo, una voce spirituale che arriva al lettore senza forzare la mano.

Autrice: Ksenija Stojic

Titolo: Lascia che le cose accadano

Casa Editrice: Europa Edizioni

Pagine: 177

Anno: 2019