Afferma Prem Dayal: «Se chiedi a un filosofo “che senso ha la vita?” ti darà una risposta intelligente, se lo chiedi a un mistico si metterà semplicemente a ridere. […] La vita non è logica, se la misuri con il criterio della matematica non ti torneranno i conti».

Questa riflessione sintetizza il pensiero e il lavoro di Prem Dayal nel suo Mavaffanguru! Guida spirituale per mistici senza Dio, edito Ilmiolibro; un’opera che ondeggia tra l’esoterico e lo spirituale ma senza prendersi troppo sul serio, come suggerisce lo stesso titolo. Una satira socio-spirituale, forse, un trattato semiserio, ma non solo, un libro comico e/o un’autentica guida alla liberazione dello spirito; tutte queste definizioni possono ritenersi buone per catalogare Mavaffanguru!

Mettendo al bando incensi e amuleti, Dayal, attraverso il personaggio bizzarro di Peppino Cocozza, analizza la spiritualità religiosa sotto un aspetto differente e alla portata di tutti, credenti e miscredenti. Cocozza è il guru sui generis che accompagna il lettore alla scoperta, e conseguente risveglio, della propria coscienza di essere umano.

Un lavoro riverberato nella quotidianità, in quelli che l’autore definisce “mantra italiani”, ricco di paradossi, satira e ironia e che mette in risalto tutte le contraddizioni di nostri giorni; una guida spirituale in cui è facile identificarsi.

Mavaffanguru! Guida spirituale per mistici senza Dio, diviso in due macro sezioni (La malattia e la medicina), è diventato un best seller da più di 200.000 copie vendute in Messico, paese dove Prem Dayal, al secolo G. Pasculli, vive e dove è un riconosciuto maestro di meditazione e terapeuta, oltre che scrittore. Qui ha fondato, inoltre, la Osho Meditation Center México.

 
Voluta_v1Acquista-Online_v1
Autore: Prem Dayal
Titolo: Mavaffanguru! Guida spirituale per mistici senza Dio
Editore: Ilmiolibro
Pagine: 308
Anno: 2018