Quando la realtà supera la fantasia (e l’abito non fa il monaco). È questa la sottotraccia di “Tonache di sangue. Assassini, briganti e sicari del clero”, il saggio dello scrittore veneziano Davide Busato appena pubblicato per i tipi di Rusconi Libri. In un’atmosfera a cavallo tra la cronaca storica e i grandi romanzi che – dal Nome della Rosa fino a tutta la produzione di Dan Brown – toccano vicende religiose, Busato ci accompagna alla scoperta di trentasei casi di cronaca nera che hanno come protagonista il clero. Storie vere, a volte dimenticate, spesso forzatamente nascoste per non gettare discredito sulla religione cattolica e sui vertici Vaticani, che dimostrano  come cattiveria e follia fossero di casa in conventi e monasteri.

L’excursus di Busato parte da lontano: si comincia con la congiura dei Pazzi, nella Firenze medicea del 1478 e si finisce ai giorni nostri, con il caso del frate ergastolano di Catania nel 1987. Il poderoso saggio (oltre 300 pagine) tocca senza reticenze il male consumato da appartenenti al clero in tutta Italia. Un lungo e meticoloso lavoro di ricerca, da topo da biblioteca (e da emeroteca, visto l’approfondito studio dei giornali dell’epoca), per riportare alla luce fatti di cronaca che si sono consumati a Roma, Messina, Milano, Palermo, Venezia, Genova, Napoli, Bologna… C’è tutto lo Stivale nel libro di Busato. E ci sono – con felice intuizione – anche i motivi che stanno alla radice dei fatti delittuosi. “Tonache di sangue” è infatti distinto in sette sezioni: sicari, iracondi, lussuriosi, pluriomicidi, banditi, avari e blasfemi.

Se proprio si volesse muovere un appunto allo scrittore veneziano, è quello della copiosità di storie trovate. I trentasei episodi sarebbero potuti benissimo essere la metà, permettendo un approfondimento maggiore per ogni vicenda. La sensazione, infatti, è che Busato sia stato “costretto” ogni tanto a limitare lo scavo, a dover solo accennare particolari che avrebbero meritato più spazio.

 

Voluta_v1Acquista-Online_v1Autore: Davide Busato
Titolo: Tonache di sangue
Pagine: 314
Editore: Rusconi Libri
Anno: 2018