Divertente, dissacrante, e al contempo utile per superare vecchi stereotipi e pregiudizi. “Un anno con i francesi”, scritto dal marocchino Fouad Laroui è un inno alla comprensione reciproca e alla tolleranza. Il romanzo è del 2010, ben prima della strage di Charlie Hebdo e degli attacchi terroristici del 13 novembre scorso a Parigi (in Italia è stato tradotto e pubblicato da Del Vecchio Editore nel 2015), ma assume in questo senso un valore profetico, sulle difficoltà sociali e culturali dell’integrazione.

Poche parole sulla trama: il protagonista è il piccolo Mehdi Khatib, nativo dell’entroterra marocchino, ammesso al prestigioso liceo francese Lyautey di Casablanca. È lo sbarco su un pianeta nuovo e inesplorato, alla scoperta non solo di una lingua, ma anche di usi e costumi profondamente differenti da quelli di origine. Ogni giorno Mehdi impara qualcosa di nuovo e – con l’animo puro e non compromesso da pregiudizi – osserva le differenze tra la sua vita e quelli dei coetanei. Il suo sguardo innocente smaschera ingenuamente tante sovrastrutture culturali, ma non per ridimensionare la grandeur francese, bensì per far capire al lettore che molte differenze possono essere superate e appianate con l’intelligenza. I fine settimana trascorsi a casa di un compagno di classe sono quelli più difficili per Mehdi, diviso tra le novità di un mondo che fatica a comprendere e la consapevolezza del modo di fare profondamente ancestrale ma non meno “costruito”: memorabili le pagine dedicate al matrimonio marocchino di un lontano parente.

La fine dell’anno scolastico, concluso brillantemente dal piccolo marocchino, si chiude con la consapevolezza di avere trascorso un anno fondamentale: un anno con i francesi. Un cenno a parte merita la bellissima traduzione di Cristina Vezzaro: “I limiti del tuo linguaggio sono i limiti del tuo mondo”, afferma lei stessa citando Wittgenstein. Mehdi ascolta e ripete diligentemente tutto ciò che sente, senza capire cosa significhi, ma con il desiderio di coglierlo, di definirlo, di addomesticarlo. E riuscire a rendere in italiano gli innumerevoli giochi di parole tra arabo e francese rappresenta un ulteriore motivo per apprezzare questo romanzo.

 

Voluta_v1

Autore: Fouad Laroui
Titolo: Un anno con i francesi
Editore: Del Vecchio
Anno: 2015
Acquista online ebookAcquista online libro