Lorenzo Visconti, alter ego dello scrittore Paolo Roversi, torna con le avventure del Drago, l’ex poliziotto protagonista della serie crime “Dragon”, scritta in esclusiva per Amazon Publishing.

Da pochi giorni è stato pubblicato il terzo capitolo della saga, “Il morso del Drago”. Sono due le indagini che vedono coinvolto il Drago: il caso di un uomo accusato di aver ucciso il fratello e – soprattutto – quello di una rete di combattimenti clandestini tra cani.

Indurito da una condanna subita per un fatto non commesso, Visconti ha lasciato la divisa da poliziotto per applicare – spesso oltre le regole – la sua legge. Tra indagini ufficiose (coperto dalla poliziotta e amante Lara Serrano e dal maresciallo dei carabinieri Barillà), risse e scazzottate, grazie al prezioso aiuto del “socio” Jamel, un algerino mago del computer (e con l’animo buono tanto simile a quello di un’altra fortunata invenzione di Roversi, il giornalista hacker Radeschi), il Drago viene immancabilmente a capo degli intrighi.

I libri del Drago si leggono tutti di un fiato: la trama è ben congegnata e ricca di suspence. Visconti ha un codice d’onore tutto suo, le sue fissazioni e i suoi ideali (la boxe, il cibo vegetariano, l’amore per gli animali).

Visconti , alias Roversi, si cimenta in questa serie Con tematiche interessanti (per esempio, in questo episodio, quella delle lotte clandestine tra cani) e profonde (la storia del barbone è una di queste). Rispetto al resto della sua produzione, colpisce la facilità del cambio di registro lessicale, più duro, diretto, maturo.

Tutti e tre gli episodi sono da portare sotto l’ombrellone.

 

Voluta_v1
Titolo: Il morso del Drago
Autore: Lorenzo Visconti
Editore: Amazon Publishing
Anno: 2018